Archivi categoria: Elezioni

Tiziano De Simone: Candidato alle Primarie del MoVimento 5 Stelle

Scrivo questo post, che in realtà è una raccolta di link, per permettere a chi non mi conosce di scoprire qualcosa in più su di me, potete partire dalle sezioni del blog  “Persone che mi ispirano” o “Le mie lotte”, dovrei espanderle, ma c’è comunque tanto.
Non ho realizzato un video, sarebbe forse stato utile farlo, ma un po’ per carenza di tempo un po’ perché sono inconciliabile con uno spot (quel che va bene per la scienza delle comunicazioni non va bene per me) un po’ per altri motivi non l’ho fatto, comunque in rete troverai certamente dei video che mi riguardano, alcuni anche semplicemente digitando il mio nome su youtube o google. Non voglio peccare di omissione, e quindi ti segnalo questi post, pubblicati su questo blog, su quello di Grillo e altrove. Non so se ti prenderai la briga di leggerne anche solo uno, magari quello che più ti intriga, pensa,però, che io li ho scritti, magari di fretta, magari con rabbia, a volte stanco o deluso, li ho scritti non perchè oggi si vota ma perché volevo che tu ieri sapessi qualcosa. Continua la lettura di Tiziano De Simone: Candidato alle Primarie del MoVimento 5 Stelle

Il voto di fiducia del MoVimento 5 Stelle

ondaSarò un po’ naive (o naiffe fate voi) ma continuo a credere che le parole abbiano un senso. Se si parla di “voto di fiducia” vuol dire che qualcuno, il MoVimento 5 Stelle, deve dare la fiducia a qualcun altro, al momento un governo nazionale su base PD. Ora, non so come la vediate voi, ma giusto tutta la storia del MoVimento 5 Stelle mi sembra si opponga con forza a questa ipotesi. Vi si oppone il nostro (non) statuto, la nostra campagna elettorale, i nostri elettori e il progetto politico per il quale siamo stati votati. C’è da dire che  farebbe certamente piacere al PD e al PDL. Continua la lettura di Il voto di fiducia del MoVimento 5 Stelle

Come truccare le primarie nel MoVimento 5 Stelle.

Logo del Blog di Tiziano De SimoneLe regole decise da Beppe Grillo per le candidature nel MoVimento 5 Stelle possono piacere o meno, ma due cose sono indiscutibili, la prima è che le ha decise lui, la seconda è che sono in contrasto con quanto affermato in precedenza, il comunicato politico 53 nega il comunicato politico 45, e questo non può che essere un grave problema.

Le regole ci sono, proviamo ad analizzarle e capire quali ragioni possano aver spinto Grillo a scriverle per valutare se è il caso o meno di opporvisi e se e quali spiegazioni chiedere. Continua la lettura di Come truccare le primarie nel MoVimento 5 Stelle.